Primer Viso E Primer Occhi: Devi Usarli Se… 6 Situazioni In Cui Sono Necessari!

Iniziamo con i primer viso, e vediamo le prime 3 situazioni in cui sono necessari per la riuscita del makeup! Dovete usarli se….

1) AVETE PORI E RUGHETTE E VOLETE MINIMIZZARLI

I primer, per loro natura, sono quasi tutti a base siliconica. Per questa loro caratteristica e per la loro texture così setosa e facilmente lavorabile, si riescono a stendere in modo molto omogeneo sul viso.
Se si hanno pori dilatati o piccoli segni di espressione sulla fronte, ai lati della bocca, oppure sul contorno occhi, il primer riesce a cancellare tutto.

Noi consigliamo sempre di picchiettare il primer, piuttosto che stenderlo, come faremmo con altri prodotti. In questo modo il prodotto ‘entra’ meglio nella pelle e riesce a fondersi completamente, senza creare antipatiche pellicine che rendono più difficile l’applicazione degli altri prodotti.

Facendo questi piccoli movimenti, e utilizzando una minima quantità di primer alla volta, il volto viene levigato e la grana viene migliorata. Da questo momento in poi è possibile stendere tutti gli altri prodotti, a cominciare dal fondotinta.

2) VOLETE OPACIZZARE LA PELLE E FAR DURARE PIÙ A LUNGO IL FONDOTINTA

I primer, oltre a nascondere eventuali imperfezioni della pelle, ha anche due funzioni importantissime, che sono complementari.
In caso di pelle grassamista, situazioni in cui il caldo e l’umidità mettono in pericolo la durata del trucco, il primer dà un bell’aiuto.

Quelli con potere opacizzante, oltre a correggere pori e rughe, donano alla pelle anche un finish matte, impedendo al sebo di fuoriuscire (in particolare nella zona T, quella più critica, anche per me!) e quindi permettendo al fondotinta di risultare più uniforme e soprattutto opaco.

Ma non solo: proprio perché matte, il fondotinta (adeguatamente fissato alla fine del nostro makeup) riesce a durare anche più a lungo.
In vista dell’estate e dei matrimoni a cui sicuramente molte di voi parteciperanno, il primer può quindi diventare fondamentale per la durata della base viso.

3) AVETE ROSSORI SUL VISO E COLORITO SPENTO

A volte ce ne dimentichiamo, ma tantissimi primer nascono con la funzione di correggere il colorito del viso e cancellare stanchezza e discromie sulle guance, ai lati del naso o in altre zone.
Sono forse meno usati degli altri, e forse anche un po’ più difficili da utilizzare, perché prevedono una conoscenza più approfondita delle proprie esigenze e dei prodotti disponibili.

Ma se si tengono a mente alcune cose, i primer ‘correttivi, possono essere molto utili. Se il vostro colorito è spento e ingrigito, avrete bisogno di un primer  di colore giallino che restituisca luminosità, se l’incarnato è troppo olivastro possono andar bene quelli sui toni del viola, se dovete nascondere rossori diffusi ne servirà uno verde.

Dovresti usare il primer occhi se....

1) GLI OMBRETTI FINISCONO INEVITABILMENTE NELLE PIEGHETTE DELLA PALPEBRA!

Nessuna di noi vorrebbe ridursi così! :O

È il problema più diffuso tra chi ama usare gli ombretti (in polvere o in crema) e spesso la causa non è da ricercare nei prodotti che usiamo, ma è proprio lì, sulla nostra palpebra!

Se quest’ultima infatti risulta troppo oleosa o tende a ‘ungersi’ nell’arco della giornata, il primer occhi è quello che può evitare di far accumulare il colore e farlo andare nelle pieghette.

Va usato sulla palpebra pulita e asciutta e steso in piccole quantità.

Dopo aver aspettato qualche secondo (anche il primer ha bisogno di ‘asciugarsi’ per essere più efficace), si può procedere con la stesura degli ombretti. Vi sembra che il primer non funzioni?

In questi casi le soluzioni possibili sono almeno 2: provate ad applicare meno prodotto e a stendere subito dopo un velo di cipria o di ombretto color panna/beige.

2) LA VOSTRA PALPEBRA NON HA UN COLORITO UNIFORME

Se avete in mente un look nude, dai toni neutri e chiari, questo passaggio diventa fondamentale e spesso può anche bastare solo il primer per ottenere un look completo.

Ce ne sono molti che hanno già un finish appena perlato, che sembrano già degli ombretti.

3) AVETE REALIZZATO IL TRUCCO DEL SECOLO E VOLETE CHE DURI!

Immaginate se un trucco così eccentrico come quello sfoggiato di recente a Cannes da Kristen Stewart si dissolvesse nel nulla dopo poche ore! 😀

Credetemi, funziona! Se sento di dare al primer occhi il premio ‘prodotto del secolo’ è anche (e soprattutto!) per questa ragione! 😀 Non c’è stata una volta in cui questo prodotto mi abbia tradito e credo sia indispensabile in tutte quelle occasioni in cui decidiamo di realizzare un trucco speciale, soprattutto per qualche evento!

Se usciamo al mattino molto presto e rientriamo alla sera, o ancora se usate più colori e ombretti del solito per un makeup elaborato, lo step del primer è necessario affinché il makeup risulti impeccabile per più ore.

Stanca dei pori dilatati? Stanca di avere  un makeup non omogeneo e poco resistente?

 

Il Primer HD Cancella Età™  è una base levigante e opacizzante con una formula innovativa e performante ideata da MAMA Cosmetics che, grazie alla sua alta concentrazione di acido ialuronico:

  • Minimizza le piccole rughe d’espressione e le imperfezioni

  • Prepara la pelle al make-up, prolungandone la tenuta.

  • La sua texture gel trasparente leviga la grana della pelle

  • opacizza e fissa il make-up.

  • L’incarnato è sublimato e la tenuta del make-up prolungata.

  • Si adatta a tutte le carnagioni.

  • 100% Made in italy

  • Ipoallergenico


IL RISULTATO? UN INCARNATO SUBLIMATO E DAL FINISH VELLUTATO!

 

 

 

2 commenti

  • OKfJLnZpxPl

    GzDpWRPI
  • TXwgsfnuP

    NrdRcohBYiI

Lascia un commento

x